LICEO G.FRACASTORO

Una Scuola per l'Europa

IL LICEO "GIROLAMO FRACASTORO"

 

 BREVE STORIA

Il Liceo nasce come III Liceo Scientifico nell'anno scolastico 1972/73 a seguito di sdoppiamento del II Liceo Scientifico, cioè il "Galileo Galilei" ed ha subito la sede nell'edificio attuale, in via Moschini.
Gli alunni iscritti nel primo anno di autonomia erano 747: nell’anno 2005/06 sono 1238.
Dall'anno scolastico 1977/78 all'a.s. 1988/89  è stata aperta una sezione staccata a Garda.  
Dall'anno scolastico 1991/92 all’a.s. 1998/99 è stata aperta una sezione staccata a S. Floriano di S.Pietro in Cariano: oggi le due sezioni costituiscono una scuola autonoma.
Oggi il nostro Liceo è uno degli Istituti più grandi di Verona e provincia e ciò, se da un lato dimostra il gradimento che l'offerta formativa della scuola trova nella sua utenza, dall'altro richiama la responsabilità di quanti nella nostra scuola operano a vario titolo.

IL NOME  ed  IL PERSONAGGIO

Nell'a.s. 1972/73, nella prima seduta del Collegio dei docenti venne deliberato a grande maggioranza di intitolare il Liceo al nome di Girolamo Fracastoro, su proposta convinta ed entusiasta del primo Preside della scuola, prof. G.Banterle che sottolineava particolarmente la felice sintesi fra interessi scientifici ed umanistici dell’illustre personaggio che, oggi più che mai, caratterizza il nostro Liceo.
Chi è Girolamo Fracastoro?
Nato a Verona tra il 1478 ed il 1483 da antica e nobilissima famiglia veronese, si distinse tra tutti gli studiosi del suo tempo per l'universalità della dottrina e per la sua produzione poetica.
Studiò a Padova Lettere, Scienze matematiche, Medicina, Astronomia, Geografia.
Esercitò l'arte medica che costituì l'ideale della sua vita, conseguendo il primo posto tra i medici d'Europa, tanto da essere scelto dal Papa Paolo III come "medicus conductus et stipendiatus" del Concilio di Trento, fino al 1530.
Morì nel 1553 e la sua salma fu deposta nella chiesa di S.Eufemia.   

L'EDIFICIO DELLA SEDE CENTRALE
   
L’edificio della sede centrale è nato come brefotrofio ad opera di G.B. Moschini, a cui è intitolata la via sulla quale esso sorge.
Successivamente si pensò di accogliere anche le ragazze-madri che vi si rivolgevano, svolgendo così la doppia funzione di maternità e brefotrofio: in questa nuova veste l’edificio divenne di competenza dell’Amministrazione Provinciale.
Quando, nel 1970, la città superò i 250.000 abitanti, la maternità divenne per Legge competenza degli Istituti Ospedalieri e l’Amministrazione Provinciale, costruito il nuovo brefotrofio delle Torricelle, destinò il fabbricato ad edificio scolastico nel 1972/73, anno di nascita del nostro Liceo.
Seriamente danneggiato dal terremoto del Friuli del 1976, fu ristrutturato dall’Amm.Prov.le nel 1980 e riconsegnato al Liceo “Fracastoro” nel 1982.

BACINI DI UTENZA E RUOLO CULTURALE

Il Liceo "Fracastoro" è costituito da due plessi scolastici: Una sede centrale sita in B.go Trento, in via Moschini 11/A e una succursale sita nello stesso B.go Trento in via Ca’ di Cozzi 39.
La sede centrale e la succursale, trovandosi nello stesso comune di Verona, costituiscono un unicum ed hanno un solo organico di personale docente e A.T.A. Anno per anno il Consiglio d'Istituto valutando le esigenze che emergono, stabilisce quali classi e sezioni devono essere collocate in succursale. Finora il criterio seguito è stato quello di inviare a rotazione corsi interi.
L'utenza è diversificata in relazione all’indirizzo di studi scelto e proviene principalmente dal quartiere di B.go Trento dove sono collocate le due sedi.